Biografia In evidenza

  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email

Biografia
Nasce a San Valentino Torio (Sa) e opera nell’ambiente napoletano dal 1948 . Nel 1950 vince il premio “Città di Napoli” e, dal 1953, docente all’Istituto d’Arte, inizia il suo interesse verso il naturalismo astratto; E’ del 1954 la partecipazione alla mostra “Ente porto di Napoli”, con l’opera “Cantiere Navale” di impianto strutturale futurista. Frequentano il suo studio Spinosa, Barisani, il critico d’arte Barbieri e lo scrittore Pratolini. Nel 1961 è invitato per una “personale” dalla galleria Vanvitelli, presentando opere “informale materiche”. Nel 1962 si trasferisce a Reggio Calabria, dove insegna al Liceo Artistico. Alla Biblioteca Comunale di Reggio Calabria organizza una “personale” continuando la tematica informale.

 

Dà vita nel 1966, con Monaco e D’Auria, e l’adesione successiva di Pellicanò e Filosa, al gruppo operativo con galleria “Incontro Sud”, con conferenze del critico Italo Mussa e mostre, con scambi con la galleria “CM Grafica Romero” di Roma, di opere di Fazzini, Capogrossi, Afro, Cagli e “personali” di Spinosa e Tulli. Dal 1982, insegna tecniche dell’incisione presso l’Accademia di Belle Arti e svolge intensa attività artistica. E’ di questo periodo la ricerca e l’uso dei materiali poveri con la serie delle “combustioni”. Nello stesso tempo si dedica all’ “incisione” sul tema dei “rottami”. E’ presente in tutte le mostre di pittura “Villa S. Giovanni” e delle più importanti rassegne nazionali e cittadine; tra le altre: Vincitore del Premio “Città di Napoli”; Premio “Ente Porto” Napoli; Premio “Mancini” Napoli; Premio “Autostrada del Sole” Roma; Premio “Michetti” Francavilla a Mare; Premio “Fiorino” Firenze; Operazione carte napoletane Galleria “CM” Roma; Settimana della Calabria in Canadà, Toronto; Collettiva cartella incisioni EXPO Bari; Premio Sulmona ecc. E’ inserito nella collana d’arte Belvedere 900 di Piero Bargellini (Fi). E nei volumi: Bignardi, Mamone “L’Informale a Reggio Calabria”; Bignardi “Cronache” Salerno; Bignardi “Disegno italiano del ‘900”, Electa –Milano; Pittura Italiana del ‘900 Electa – Milano; Bignardi , Fiorillo , Mamone “monografia”, Salerno; Repertorio e Museo della grafica – Bagnocavallo ,Ravenna; Corradini – Istituto Germanico , Firenze; Di Genova “Storia dell’Arte del 900”- Bologna. Di Genova lo invita con un opera nel Museo “Storia dell’arte italiana del ‘900, Generazione Anni Venti” Pieve di Cento – Bologna; E’ presente con un’opera nel Museo d’Arte di Turania (Rieti). Con un’incisione alla Pinacoteca “P. Vannucci” dell’Acc. B.B. A.A. di Perugia; Al museo d’Arte “Donazione Tallarico” “sezione informale” di Crotone. Hanno scritto, inoltre, Pratolini (“Chiaroscuro”) Napoli; A. Gatto “Arte oggi” (RC); P. Girace “Roma” (NA); L Vergine il Mattino Napoli; M. Venturoli “Nuova Antologia” (Fi); P. Rizzi, presentazione della personale alla galleria Al Sole di Feltre (Bl)con recenzione sul “Gazzettino” (Ve); L. Barbera presentazione personale “Al Fondaco” (Me); G. Pani presentazione della “Personale” (R. C.); F. Miglietta lo cita in “Ricognizione Sud” in relazione alla XI° Quadriennale d’Arte di Roma; Visitano il suo studio i critici d’arte Crispolti e De Micheli; E’ invitato dal critico d’arte T. Sicoli al Museo dell’Arte dell’ otto e novecento di Rende (C.S.); E’ invitato dal Comune di San Quirico d’Orcia (Si) per la personale di pittura nel palazzo Chigi sede della pinacoteca dove è presente con un opera; E’ vincitore dei primi premi: “Pittori d’oggi” (Na); “ Targa Florio” (Pa); “Sambatello” (RC); “Mattia Preti”alla carriera (RC); “Pizzo” (V.V.); “KIWANIS” Villa S. Giovanni (RC). Altre “Personali” : A Napoli, Reggio Calabria, Palermo, Milano, Pieve di Cadore (BL), Feltre (BL), Cortina d’Ampezzo (BL), Roma, Catania, Scafati (SA), Messina , Salerno, San Severo (FG), Capua (CE). Notevole la produzione di opere, di decorazioni murali con varie tecniche.
Vive ed opera a Reggio Calabria.

Ultima modifica il Venerdì, 12 Dicembre 2014 20:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna